Utilize este identificador para referenciar este registo: http://hdl.handle.net/10451/25339
Título: Jinan 2015: i giovani ricercatori e il futuro della storia
Autor: Gori, Annarita
Data: 2016
Editora: Giunta Centrale per gli Studi Storici, International committee of historical science, Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario
Citação: Gori, A. (2016). Jinan 2015: i giovani ricercatori e il futuro della storia. La storiografia italiana e il XXII Congresso Internazionale di Jinan, 31 marzo 2016 Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario, Roma
Resumo: Dal 23 al 29 agosto 2015 la Cina ha ospitato XXII Congresso Internazionale di Scienze Storiche (ICHS) nella città di Jinan. L’evento ha avuto una grande copertura mediatica: il «China Daily» ha dedicato un inserto speciale a tiratura nazionale al congresso mentre il «China news» ha seguito i lavori fornendo un resoconto approfondito sulla giornata di apertura1. L’attenzione riservata al congresso, oltre che all’importanza dell’evento in sé, era probabilmente dovuta anche ad altri fattori legati al paese ospitante. Innanzi tutto questa era la prima volta la Cina ospitava l’ICHS, un evento descritto enfaticamente a più riprese dalla stampa come le “olimpiadi della storia”; in secondo luogo l’ICHS era concomitante con le celebrazioni del settantesimo anniversario della fine della seconda guerra mondiale. Negli stessi giorni del congresso di Jinan, infatti, Beijing era teatro di celebrazioni ufficiali e aperture di mostre sull’evento, come Throught the eyes of history: a hard journey to peace ospitata al National Art museum of China. Per tutta questa serie di motivi a Jinan la storia, la memoria, e il suo uso pubblico sono stati al centro dell’attenzione per tutta l’ultima parte del mese di agosto dando avvio ad una proficua discussione sul “mestiere di storico” che ha coinvolto studiosi di generazioni e paesi diversi. Secondo i dati forniti dagli organizzatori hanno partecipato all’ICHS 2659 studiosi, in rappresentanza di 88 diversi paesi e regioni, di cui 1738 cinesi e 911 stranieri. Con più di 60 iscritti, e 54 tra relatori, keynote speaker, chair, discussant e membri di round table la delegazione italiana è stata la quarta per numero di partecipanti, dopo quella cinese, americana e francese.
URI: http://hdl.handle.net/10451/25339
Versão do Editor: http://www.gcss.it/wp-content/uploads/2016/03/La-storiografia-italiana.pdf
Aparece nas colecções:ICS - Outras Publicações

Ficheiros deste registo:
Ficheiro Descrição TamanhoFormato 
ICS_ARGori_ Jinan2015_AI.pdf1,13 MBAdobe PDFVer/Abrir


FacebookTwitterDeliciousLinkedInDiggGoogle BookmarksMySpace
Formato BibTex MendeleyEndnote 

Todos os registos no repositório estão protegidos por leis de copyright, com todos os direitos reservados.